SALA 1

Un rapido scorrere attraverso Sguardi e memorie letterarie, erudite e scientifiche – con un incipit doverosamente affidato a Virgilio e alla ‘sua’ privernate Camilla, regina dei Volsci – conduce alla concretezza di uno scavo in corso: un grande cassone con attrezzi e lavori di archeologi fra una congerie di materiali, a prima vista disordinata e disomogenea, che si trasforma e si ricompone, attraverso un processo di studio, interpretazione e mediazione, in una storia che nel Museo viene narrata con rapidi flash capaci di coinvolgere tutti i possibili pubblici di visitatori.

2016-05-02T12:55:17+00:00